dog, animal, animal photography

Mantrailing – le basi teoriche

Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
47€ + iva

Questo è il primo modulo di una serie di corsi dedicata al mantrailing. Durante queste tre settimane ci concentreremo sulle basi della formazione mantrailing analizzandone gli aspetti teorici e le principali metodologie di formazione evidenziandone i pro e i contro.

Che cosa è il mantrailing? 

Il mantrailing è una tecnica di addestramento utilizzata da diversi secoli negli Stati Uniti, dove i bloodhound sono diventati un’icona tra realtà e leggenda. Il cane da mantrailing è diventato famoso negli Stati Uniti dove i bloodhound venivano impiegati principalmente nella ricerca di evasi. Tutt’oggi gli USA restano uno dei paesi in cui i cani da mantrailing sono particolarmente diffusi.

Un cane mantrailing è un cane che ha imparato a seguire l’odore umano: a differenza del cane da pista, il cane mantrailing non segue il calpestamento ma principalmente si serve della traccia olfattiva creata dal decadimento cellulare, un processo che ognuno di noi subisce dalla nascita alla morte. 

Il cane da mantrailing effettua  quella che in gergo viene chiamata discriminazione olfattiva, ossia annusa un oggetto (il testimone olfattivo) appartenente alla persona target e ne segue l’odore individuale, anche all’interno di aree urbane. 

Il mantrailing si è diffuso in Europa dalla Germania e dalla Svizzera, dove la polizia è stata la prima ad utilizzare queste unità cinofile. In Italia questa metodologia di addestramento è piuttosto recente, essendosi diffusa  circa  20 anni fa. Oggi, oltre a trovare impiego nelle associazioni di protezione civile per la ricerca di persone disperse ed in alcune forze di polizia per lavori di loro competenza, il mantrailing è anche una disciplina sportiva apprezzata dai proprietari alla ricerca di un’attività piacevole che mantenga in forma tutta la famiglia. 

Dal mantrailing origina anche una particolare declinazione di questa disciplina, nota come “pet-trailing” ossia la ricerca di animali domestici dispersi con l’ausilio di cani formati con la tecnica mantrailing. Durante il corso cercheremo di approfondire, sempre con un approccio scientifico, anche questa applicazione del mantrailing.  

Lavoreremo per costruire una solida base di conoscenza per conduttori e istruttori. Il corso è rivolto principalmente a chi vuole fare mantrailing a livello professionale ma è aperto anche a chi vuole avvicinarsi ad esso per interesse personale o per divertimento. Non vengono date competenze per scontate o acquisite pertanto affronteremo tutti gli argomenti in maniera completa affinché possano essere utili sia al neofita che sta compiendo i primi passi sia al conduttore o istruttore con esperienza che vuole conoscere nuovi  approcci.

Argomenti del corso 

  • Il mantrailing nella storia
  • Che cosa è il mantrailing?
  • Impieghi del cane da mantrailing
  • Mantrailing vs. tracking: è  una questione di semantica?
  • Pet – trailing: fatto o fiction?
  • Come selezionare un cane
  • Le razze
  • Attrezzatura necessaria
  • Le principali metodologie a confronto
  • L’odore umano sulla traccia
  • Come testare un cane da mantrailing
  • Il lavoro in team 

Come funziona il corso?

Si tratta di un corso di auto-apprendimento della durata di tre settimane: lo studente avrà accesso al materiale didattico 7/7 e h24.  Vi è la possibilità di interagire con il docente nell’area “Domande e risposte” (Q&A) all’interno del corso. Il docente vi darà feedback personalizzati su ogni vostra domanda. Questo significa che non vi sono date specifiche per frequentare: potete scegliere gli orari e i giorni più adatti alle vostre esigenze. Corso perfetto per chi lavora anche nei weekend! 

Attestato

Al termine del corso e a completamento di tutte le attività previste verrà rilasciato attestato di frequenza. 

Quando inizia il corso?

E’ possibile iscriversi al corso in ogni momento. Il materiale verrà rilasciato in tre blocchi settimanali: per poter accedere al blocco successivo, oltre al fattore temporale, è necessario completare tutte le lezioni della settimana precedente. 

Ratings and Reviews

5.0
Avg. Rating
2 Ratings
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
What's your experience? We'd love to know!
Roberto Cumbo
Posted 3 mesi ago
interessante

Avendo io seguito molti stages di mantrailing ho trovato diversi concetti ripetitivi, eppure (volendo) si riesce sempre a trovare qualcosa di nuovo. Quindi se su 100 nozioni 99 sono note ed 1 rappresenta una novità, essa contribuisce ad arricchire il "bagaglio" di un conduttore/istruttore. Personalmente qualcosa di nuovo ed illuminante ho trovato, quindi grazie Roberta. Aspetto ulteriori lezioni

GIAMPIERO CAMMARANO
Posted 3 mesi ago
amazing

Come conduttore attuale di binomio cinofilo da mantrailing l'ho trovato in generale confacente alle esigenze per un nostro corretto addestramento....molti gli spunti interessanti da cui trarre insegnamento

Show more reviews
What's your experience? We'd love to know!
Torna su