Psicologia del disperso modulo 2

Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
167€+iva

Perché le persone si perdono? Che cosa succede a livello cerebrale? Quali sono le basi neurali  del senso di orientamento? Quale è il comportamento tipico del disperso? Durante questo corso cercheremo di approfondire tutti gli aspetti della psicologia del disperso e come il comportamento tipico del disperso possa influenzare la gestione di una ricerca. Si tratta di un percorso professionalizzante destinato a cinofili, volontari di protezione civile, gestori delle ricerche, studenti di psicologia e chiunque sia coinvolto nella  ricerca di persone disperse.

Il corso di psicologia del disperso è articolato su tre moduli:

PROGRAMMA SECONDO MODULO

  • Neuroscienza dell’orientamento: breve riassunto delle principali ricerche
  • Il comportamento della persona dispersa
  • Che cosa significa disperso e scomparso?
  • Storia della ricerca sul comportamento del disperso
  • Database internazionale SAR
  • Strategie adottate dalla persona dispersa
  • Miti e leggende sul disperso
  • Il comportamento del disperso (adulti, bambini, anziani, disabili, escursionisti, fungaioli, cacciatori, corridori, persone con dipendenze)
  • Introduzione alle strategie di ricerca

DOCENTE

Dott.ssa Roberta Bottaro, formatrice, psicologa e criminologa diplomata al master universitario di II livello in Criminologia e Scienze Psicoforensi conseguito presso l’Università degli studi di Genova. Esperta di Applied Behavior Analysis ha completato tutti i moduli formativi presso il Florida Institute of Technology, è analista del comportamento animale diplomata con la dr. Susan Friedman. Attualmente sta completando la formazione in zoologia ed etologia presso l’Università degli Studi di Torino. Ha collaborato con il laboratorio di cognizione animale dell’Università di Trieste. Dal 2015 segue progetti innovativi come conduttore ed istruttore nel settore della detection: ha collaborato con ENCI alla formazione delle prime unità cinofile per il monitoraggio della lepre italica, per la formazione di unità cinofile per la prevenzione della peste suina africana, per la ricerca di telefoni cellulari in ambito penitenziario e durante la permanenza all’estero si è occupata di unità cinofile per la ricerca esplosivi e stupefacenti. Nel 2017 è stata docente alla prima scuola di formazione per unità cinofile antibracconaggio organizzata da ENCI-Legambiente-Arma dei Carabinieri. Attualmente cura l’addestramento di nr. 3 unità cinofile per la ricerca di bocconi avvelenati all’interno del progetto LIFEWOLFALPS EU. Roberta dopo aver studiato presso istruttori come Welsey Visscher, Ilkka Hormila, Kevin Kocher, ha deciso di specializzarsi in detection e seguire la supervisione presso lo Scandinavian Working Dogs Institute di cui segue la metodologia e filosofia addestrati.

MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL CORSO

Il corso ha una durata di 6 settimane e si svolge interamente online sulla piattaforma Rose Canine. Lo studente troverà settimanalmente sulla piattaforma il materiale didattico che sarà disponibile h24 7/7.

L’interazione con il docente sarà garantita con continuità e si svolgerà attraverso la piattaforma Workplace by Rose Canine interamente sviluppata dalla nostra struttura. 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Al termine del corso verrà rilasciato attestato di partecipazione. Lo studente che ha frequentato tutti e tre i moduli formativi potrà sostenere un esame teorico pratico e richiedere attestato di qualità come “Tecnico base di ricerca persone” rilasciato da International Working Dogs Association ai sensi della l.4/2013. La International Working Dogs Association è un’associazione professionale inserita nel registro del Ministero dello Sviluppo Economico tra le associazioni che rilasciano Attestato di qualità ai propri soci.

COSTO

Il corso ha un costo di 167€+iva

Ratings and Reviews

0.0
Avg. Rating
0 Ratings
5
0
4
0
3
0
2
0
1
0
What's your experience? We'd love to know!
No Reviews Found!
Show more reviews
What's your experience? We'd love to know!
Torna su